Ditre Italia

Nel momento in cui si fanno nomi del calibro di Ditre Italia, bisogna far attenzione al descriverne le qualità, un’azienda che tendo a sottolineare dal particolare charm del Made in Italy. Linee sofisticate ed entusiasmanti, che sinuose e ben strutturate, riescono a dare quel senso visivo del comfort assoluto. Il design dell’ azienda è facilmente riconoscibile per l’accuratezza dei materiali scelti e dall’ essenza di quello che è, il valore della ricerca irrefrenabile del marchio negli anni, non finirà mai di stupirmi.

Ditre Italia home collection img

Tutto è calibrato, nulla può sfuggire alla Ditre Italia, disegni, prospettive, ambientazioni, colori ed il senso della compostezza, che definisco a mio modo sublime. Quando come me, ma capiterà a molti di voi avere a cuore e fare riferimento ad un marchio, ci sono motivi ben precisi, non solo legati alla nostra idea del “bello” che è sempre valida, ma alla qualità, funzionalità e resistenza nel tempo.

Immagino sempre un bel sofa Ditre Italia come “l’ Elliot” nel mio soggiorno accompagnato da una madia a dir poco superba, sto parlando della “Fred”, uno dei miei sogni per il genere di arredamento che preferisco in casa nostra.

Ditre Italia sofa Elliot Copyright Roberta Rughetti
Ditre Italia madia Fred img

L’ eleganza che ritroviamo in Ditre Italia è la forma più accattivante, dalle strutture davvero emergenti come nel divano Elliot, incantevole ed irresistibile. Solo questo prodotto si farà notare nella sua compostezza, perchè nobile di fatto. Ricco ma non igombrante.

Ciò che consiglio è quello di andare a conoscere ciò che ci impegna emotivamente e toccare con mano queste creazioni dalle numerose varianti che l’azienda offre. Forme inesauribilmente valide, per ambienti che conquistano, si rinnovano e ci appagano. La seduzione tramite tutto quello che concerne una produzione unica e signorile. I suoi sono prodotti che alle spalle si portano 40 anni di storia, di vita e di continuo lavoro per arrivare alla perfezione.

La ricerca del dettaglio è il segreto del successo. Le capacità artigianali, dell’essere unici nelle collezioni che una più bella dell’altra esordiscono. Mani che lavorano con garbo , estasiando per la finezza conquistata.

“Perchè arredare, non è altro che vestire lo spazio in cui viviamo” cit Roberta Rughetti

A presto con Ditre Italia

Grazie da Et Aqua.

 

Stay Determined

Stay Determined img

E’ così che decido di dare il via al mio fine settimana, con un articolo che, veloce, è nella mia testa che sempre in movimento cerca di trovare e trasmettere con il giusto garbo, i pensieri e le mie idee. Adoro condividere e cercare l’ innovazione nel design, che non finirà mai di stupirmi, sentir parlare e conoscere persone preparate del campo e coloro che cercano consiglio.

Alla fine confrontarsi è un lavoro di squadra ed è veramente coinvolgente a tal punto da continuare nel mio nuovo blog personale.

 Et Aqua cercherà nella maniera più seria e sobria di dare il giusto valore ed importanza ai marchi che pian piano tratterà ed alle Aziende che ne saranno interessate nella collaborazione, regalando il sapere e la giusta armonia tra chi produce e chi interessato ne rimarrà coinvolto.

L’Arredare è una delle più grandi forme d’Arte che vanta di avere un lavoro alle spalle incredibilmente fantastico ed impressionante.

Credo nella consapevolezza, nella determinazione e nei No. E già, capitemi bene, perchè è proprio da lì che si comincia a lottare per quello che più si desidera. Attenersi alle regole, pensare per crescere ed osservare chi ne sa più di noi, soprattutto ascoltare.

L’essere unici sarà un grosso vantaggio, la mente elabora ciò che più ci coinvolge ed è così che possiamo personalizzare. Per quel che mi riguarda scrivere ed osservare è fonte di ispirazione direttamente correlata alle immagini che si susseguono dei prodotti che il design mi propone di volta in volta che ne vado alla ricerca o quando qualcuno desta interesse, ed è sempre avvincente.

L’Informazione rende il mio lavoro semplicemente veritiero, trasmettendo emozioni e logica, per raggiungere un pubblico interessato a questo mondo, attraverso chi come me è un Influencer Marketing.

Descrizione, elaborazione e la Fotografia, hanno il compito di responsabilità serio e meritevole nei confronti dell’Azienda trattata e resa nota, che importante lo è già di suo. Ma è in quell’ articolo che riservo le giuste parole per emanare energia e l’efficacia a chi interessato ne vorrebbe ancora sapere.

Amo ciò che faccio con la giusta discrezione e responsabilità e la critica non è altro che fonte per accelerare la voglia di imparare e faciliterà ancor di più il lavoro svolto. La comunicazione è fonte di istruzione, insieme alle informazioni che cerco continuamente di reperire.

Adoro le “minds at work” .

Grazie da Et Aqua

Ceremony suspension

Come posso descriverla!! “suspension beauty”?!. È realmente una bellezza in sospensione. Non sò se sarete in sintonia con me, dall’essere colpiti da questa meraviglia, ma trovarsela sulla testa, dà una sensazione veramente strepitosa.

Ciò che mi regala la  Ceremony,  sono sempre bellissime parole, ma credetemi che vederla con i vostri occhi vi lascerà di stucco.

Quando la “incontrai” la prima volta, perchè ad una creazione così, è sempre un piacere dare un’anima nota, iniziai come faccio alla solita maniera, ripercorrerne la linea, le numerose linee, puntualizziamo. Sinuosa e aggraziata, curve che si ripetono l’una dentro l’altra e come un tendaggio si susseguono in gruppo addolcendo con ritmo il disegno.

Questa lampada ha un’espressione tipica di chi sà di essere veramente convincente e di attrarne l’interesse. L’immagine che vorrei evocare … quei film dove nelle corti ottocentesche “gran ballo a corte” , immerso negli ambienti dominati da quei lampadari possenti, dall’opulenza aristocratica che dettava la nobiltà dell’epoca.

Credo che la Ceremony , li abbia reinterpretati con il suo design moderno e contenuto rispetto a tutto ciò che di “nobile” ha e chi “nobile” era.

Seppur apparentemente imponente è molto leggera ed esercita come una danza sopra di noi, una cadenza ritmica del disegno.

“Se è vero che a Cenerentola una scarpetta migliorò la vita, allora pensiamo che si ha la possibilità di migliorare la propria, rendendo unico ciò che facciamo” Cit Roberta Rughetti

Ceremony Suspension Copyright Roberta Rughetti

Architetture senza tempo

Mi piace immaginare chi al tempo e nel tempo fece di mattoni ed altri materiali per me nobili, Opere d’Arte.

Le stesse che oggi ritroviamo, magari sotto forma di ristrutturazioni fatte per dare vita ad una location dal design contemporaneo ed accattivante, che ci riporta al classico, il quale in maniera superba adoro, perchè profondamente ed emotivamente legata ai libri studiati, che, a pensarci ora, un odore lo avevano, quello della Bellezza Eterea.

Dimensioni, forme strettamente legate al contesto e che oggi sempre attuali grazie alle loro atmosfere, si riadattano nella ricercata armonia, la più elegante al contemporaneo.

Come ho sempre ammesso, la mia caratteristica è quella di provare a far “baciare” stili diversi. Sottile e delicata la scelta che mi coinvolge e che mi dà la giusta spinta per dedicarmi a ciò che più di appassionatamente trovo fare.

Quando il soffitto diventa un capolavoro. Le Volte a Crociera. Incantevole struttura architettonica del romanico, senonchè , il risultato dell’intersezione ad angolo retto di due Volte a Botte. Accompagnati da costoloni e la campata, che non sarebbe altro che, lo spazio che si trova tra quattro pilastri che rinforzano e sostengono la Volta a Crociera.

Avverto sempre qualcosa di affascinante dalle forme artistiche, perchè credo nei Valori di chi “mente pensante” & “produzione“, trovano il giusto modo di andare complici, verso lo stesso eccellente risultato: l’Amore per l’Arte.

“Scrivere è passione e l’Arte in ogni sua forma, fa scivolare la mia mano” Cit Roberta Rughetti

“Architetture senza tempo” Copyright Roberta Rughetti

 

“Architetture senza tempo” Copyright Roberta Rughetti

L’Oca Nera living in elegance

Oggi presenteremo una delle più belle aziende Made in Italy, notata per il suo fascino nelle presentazioni dei prodotti e l’originalità che spazia con il suo stile cosmopolita, ampliando ogni anno con delle collezioni sbalorditive ed eleganti.

Sono rimasta sempre entusiasta nel guardare e sentire al tatto le creazioni di questa azienda straordinariamente al passo con le esigenze del mercato. Dai suoi materiali che vanno dalla porcellana che si accosta a colori come l’oro ed  il bianco. Smalti meravigliosi per l’oggettistica d’arredo sempre più in voga con le tendenze del momento e senza perdere di vista la sua sobrietà e  raffinatezza.

Sempre attuale ed in continua ricerca per dare vita ai suoi entusiasmanti e sofisticati elementi d’arredo, caratterizzati da uno charm che ne detta la complicità tra le forme ed i materiali utilizzati.

L’Oca Nera vanta diverse collezioni. Presentate sono la Urban, Fashion, Ethno Chic, Loft, Contemporaneo, Glamour, Mediterraneo e tante novità da scoprire.

Ne rimarrete incantati, come io stessa ne sono rimasta, nello scegliere complementi d’arredo per la mia casa.

Vorrei presentarvi ciò che ha dato l’invito ai miei occhi: La Poltroncina, struttura in legno e gambe in metallo, cosa ne pensate. Eccola qui in suggestivo quadro come quello di questa meravigliosa vetrina. Il mio tempo quel giorno si è fermato lì.

L’Oca Nera Poltroncina Copyright Roberta Rughetti

 

L’Oca Nera Poltroncina Copyright Roberta Rughetti

 

L’Oca Nera Poltroncina Copyright Roberta Rughetti
L’Oca Nera Poltroncina Copyright Roberta Rughetti

 

L’Oca Nera Poltroncina Copyright Roberta Rughetti

 

L’Oca Nera living in elegance Copyright Roberta Rughetti

Desert Rose Suspension

Oggi presenterò dall’Expo 2018 di Bastia Umbra, una vera creazione dotata e notata per la sua straordinaria armonia, caratteristica per la quale si propone. Un prodotto che parte dall’idea, dalla preparazione di due grandi menti del designer e dell’architettura contemporanea, sto parlando di Doriana & Massimiliano Fuksas.

In tutto il suo spendore la “Desert Rose Suspension” for Slamp.

“Desert Rose Suspension” Copyright Roberta Rughetti
“Desert Rose Suspension” Copyright Roberta Rughetti
“Desert Rose Suspension” Copyright Roberta Rughetti
“Desert Rose Suspension” Copyright Roberta Rughetti

Capacità di dare forme a geometrie uniche, effetti incantevoli e sorprendentemente rigorosi nei moduli che si ripropongono in alternanza.

Sembrerebbero corone che lasciano spazio al giusto bilanciamento tra la luce che fuoriesce e si riflette da quelli che mi rimarrebbe facile definire “celle di un alveare”, in quanto solo la laboriosità delle api, uno degli animali più affascinanti riesce a creare.

Vediamo bene l’ingegno, la cura dei dettagli ed il perchè delle forme studiate nei particolari rigorosamente valutati ed esaminati. Volumi leggeri che allo stesso tempo riempiono qualsiasi interno.

In diverse varianti. Materiali utilizzati “Lentiflex”, “Cristalflex” ed il “Goldflex”. Luci a LED. Prodotto da interno. Nella scelta di colore, la versione “Bianca” e quella “Dorata”.

“Se qualcosa vi rimane così nella mente, non è più un disegno, ma un vostro desiderio” cit Roberta Rughetti

 

“Sarà come un sentiero per crescere”

Riuscire a capire se stessi e le cose che ci appassionano in maniera inconfutabile è la cosa più bella e ragionevole. Inopinabile è il nostro sentire dentro, al contrario discutibile sarà come lo esterneremo. Il mio è un impeto , come quello dello scrivere, bene o male lo deciderete voi. Tutto è criticabile e giusto per poter crescere nella preparazione e nella formazione di chi  in quello che fà, ci investe anche il sentimento, che non è poco.

“Lavoro contro il tempo” ph Isabellaantoniniphoto

Decido di dare forma e carattere ai miei testi, con l’augurio che trasmettere una sensazione a me cara, sia il punto di forza e l’ideale per la lettura piacevole degli scritti e delle immagini di etaqua. Amo rafforzare i concetti e capire traducendo quello che è, e da sempre è stato il design , percui l’innovazione ed il racconto, la tecnica attraverso la mente e la manualità.

Sarà per me “un sentiero per crescere”. L’informazione, la curiosità e l’essere attenta alle forme rigorose dei grandi. Capirne la traduzione, il significato e lo studio vero che si cela dietro forme, colori e contesti di assoluta bellezza e avvenenza, a tratti anche bizzarri, eccentrici e singolari.

Se non siamo spinti in maniera costante dalla voglia di conoscere, rimarremo lì, fermi a noi, senza confrontarci e senza una ragione, quella che perno di un’idea continua, crea e non si stanca.

“Azione e dedizione, binomio essenza della formazione e dello sviluppo”           Cit Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma

Quando si parla di Acqua di Parma, viene subito alla mente l’azienda profumiera con il suo marchio Made in Italy. E’ l’azienda leader per la produzione della sua nota fragranza. L’anno di fondazione risale al 1916, iniziando appunto questa sua attività a Parma, all’interno di una piccola fabbrica di profumi.

Il marchio successivamente rinnovato nel 1993 da Diego Della Valle, Luca di Montezemolo e Paolo Borgomanero, un azionista di La Perla. Nel 2001 viene acquisita dal gruppo LVMH con sede a Milano. Successivamente la vendita diretta presso punti vendita, gli shop sono a Parigi, Roma e Milano.

La fragranza originale, chiamata semplicemente Colonia, fu creata nel 1916 nella città di Parma. Ebbe molta notorietà e popolarità in tutta Europa, con la caratteristica di una fragranza dalla nota agrumata, leggera e fresca in netta controtendenza con le note aromatiche forti e decise proprietà dell’epoca.

Ho avuto modo di sentirne l’essenza e la spettacolare caratteristica fragranza. Le trovo di una raffinatezza unica, come uniche le confezioni, saranno le mete decisive dei prossimi regali che farò.

Per veri amatori.

La Colonia inizialmente veniva utilizzata per la profumazione dei fazzoletti di appartenenza maschile, debbo dire che lo trovo veramente entusiasmante. Le linee produttive dell’ azienda sono suddivise in aree che raggruppano i vari marchi:

Acqua di Parma, Blu Mediterraneo, Lifestyle & Gli esclusivi.

Con la consultazione di Wikipedia for www.etaqua.com

 

Acqua di Parma “Peonia Nobile” Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma “Blu Mediterraneo” Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma “Blu Mediterraneo” “Mirto di Panarea” “Arancia di Capri” “Cedro di Taormina”  Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma “Magnolia Nobile” Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma Colonia Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma “Peonia Nobile” Eau De Parfum Copyright Roberta Rughetti

 

Acqua di Parma “Colonia Club” Copyright Roberta Rughetti

Richard Ginori 1735 Made in Italy

Richard Ginori, il nome ha la sua ridondanza nell’ ambito del Made in Italy. Porcellana di altissima raffinatezza e dal suo profilo unico. Si parla di un alto livello di qualità, preziosità e finezza di forme e materiali.

La Richard Ginori è associata storicamente a grandi nomi dalla grande personalità. L’anno di fondazione è il 1735, da qui capiremo la forza di un marchio dalle proprietà eccellenti. Oltre 270 anni di storia, ottenendo in Italia e nel mondo un titolo di alta manifattura artistica nel campo della porcellana.

Una forte personalità legata a nomi dell’architettura, del design & della moda attraverso il forte sigillo dato da artigiani fiorentini come icona del Made in Italy. La Richard Ginori oggi è controllata dalla Richard Ginori s.r.l.. Deve la sua origine alla Manifattura di Doccia, fondata nel 1735 dal marchese Carlo Ginori nei pressi di Colonnata, nel comune di Sesto Fiorentino in provincia di Firenze.

La produzione è localizzata a Sesto Fiorentino, anche dopo la fusione col gruppo industriale del milanese Augusto Richard, avvenuta nel 1896 con la crescita costante del prodotto. Storicamente importante è il Museo Richard-Ginori della Manifattura di Doccia, dove troviamo la produzione della manifattura dalla sua fondazione, mi piacerebbe veramente visitarlo. Ora acquistata dal gruppo Gucci nel 2013.

Personalmente scelsi il servizio tavola “Vela”, custodito come bene prezioso in casa nostra. Lo trovo straordinariamente attuale, ma allo stesso tempo adoro il classico nelle porcellane Ginori, tutto merita commenti elevati ed importanti.

Basta guardarli e toccarli per rendersi conto di cosa si parla. La purezza, la signorilità ed il buon gusto di chi apprezza queste crezioni. Si potrebbe parlare all’infinito di questa meraviglia del Made in Italy, sono marchi con una storia vastissima, un libro ovviamente sarebbe poco.

Ed ora il servizio “Vela” Bone China della Richard Ginori

Caratteristica principale le forme lineari e la “trasparenza” della Bone China, una delle porcellane più pregiate e resistenti, utilizzata solitamente per i sevizi cosidetti di rappresentanza, diciamo non tutti i giorni.

 

Servizio “Vela” Bone China Copyright Roberta Rughetti

 

Servizio “Vela” Bone China ph isabellaantoniniphoto

 

Servizio “Vela” Bone China ph isabellaantoniniphoto

 

Servizio “Vela” Bone China Copyright Roberta Rughetti

 

Servizio “Vela” Bone China Copyright Roberta Rughetti

 

 

Veli Couture Table

Un anticipo già vi è stato dato con una foto di etaqua sui vari social, ma la ritroviamo qui in tutta la sua grazia ed eleganza.

La “Veli Couture Table” per Slamp.

Un’ armonia perfetta tra la sua bellezza e la sua delicatezza quasi eterea. I profili sembrerebbero danzanti, caratteristici di una ballerina. La sentiamo quasi fluttuare, la immaginiamo fare movimenti di una raffinatezza irripetibile, fragile al contempo risoluta e disposta a definire gli ambienti.

Incantevole, sbalorditiva, è stato il mio primo pensiero nel vederla e sentirla. Non è facile trasmettere delle sensazioni e spero di riuscire a far sentire il mio avvicinamento ad essa coinvolgendovi mentre ve ne parlo.

Forme sublimi e leggiadre che si riunificano e si avvolgono tra loro. La leggerezza e la vivacità di questa lampada , l’incanto.

L’innovazione , la consapevolezza di chi ha creato queste forme dai volumi velati, tipologia unica. E’ di una leggerezza sbalorditiva in tutte le sue varianti.

Slamp lancia delle forme originali e rare, preziose per il nostro arredamento. Soluzioni facili da trovare. Molteplici i colori, le dimensioni e la collocazione giusta. Le diverse finiture ci daranno il via alla scelta pertinente a ciò che cerchiamo. Andiamo dalla “Couture”, passando per la “Prisma”, la “Gold”, la “Silver” & la “Copper”.

La collezione è ampia c’è la “Veli 7 suspension” , la “Veli suspension”, la “Veli ceiling-wall” e la “Veli table”.

Morbidi volumi dalle varie dimensioni, un design dato da un sistema di incastri fatti a mano. Flessuoso e aggraziato il suo carattere.

 

“Veli Couture Table” Copyright Roberta Rughetti
“Veli Couture Table” Copyright Roberta Rughetti

 

“Veli Couture Table” Copyright Roberta Rughetti