Ceremony suspension

Come posso descriverla!! “suspension beauty”?!. È realmente una bellezza in sospensione. Non sò se sarete in sintonia con me, dall’essere colpiti da questa meraviglia, ma trovarsela sulla testa, dà una sensazione veramente strepitosa.

Ciò che mi regala la  Ceremony,  sono sempre bellissime parole, ma credetemi che vederla con i vostri occhi vi lascerà di stucco.

Quando la “incontrai” la prima volta, perchè ad una creazione così, è sempre un piacere dare un’anima nota, iniziai come faccio alla solita maniera, ripercorrerne la linea, le numerose linee, puntualizziamo. Sinuosa e aggraziata, curve che si ripetono l’una dentro l’altra e come un tendaggio si susseguono in gruppo addolcendo con ritmo il disegno.

Questa lampada ha un’espressione tipica di chi sà di essere veramente convincente e di attrarne l’interesse. L’immagine che vorrei evocare … quei film dove nelle corti ottocentesche “gran ballo a corte” , immerso negli ambienti dominati da quei lampadari possenti, dall’opulenza aristocratica che dettava la nobiltà dell’epoca.

Credo che la Ceremony , li abbia reinterpretati con il suo design moderno e contenuto rispetto a tutto ciò che di “nobile” ha e chi “nobile” era.

Seppur apparentemente imponente è molto leggera ed esercita come una danza sopra di noi, una cadenza ritmica del disegno.

“Se è vero che a Cenerentola una scarpetta migliorò la vita, allora pensiamo che si ha la possibilità di migliorare la propria, rendendo unico ciò che facciamo” Cit Roberta Rughetti

Ceremony Suspension Copyright Roberta Rughetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *