Tonin Casa

Tonin Casa nasce nel 1975 con una particolarità, quella di produrre mobili classici e scarpiere. E’ dal 1990 che si comincia alla realizzazione del moderno. Ancora questa prodigiosa azienda vanta la sua progettazione e qualità artigianale in Italia. Fondata da Gianni Tonin, ci coinvolgerà pian piano conoscendola tramite la  passione e la determinazione nell’arredo.

Un’azienda che occupa nella storia del mobile trent’anni di evoluzione accurata nelle forme e nell’organizzazione di queste attraverso regimi sartoriali, riuscendo in quello che è la sicurezza e la  credibilità ineguagliabile nei suoi contesti.

L’azienda descrive il proprio amore per ciò che si crea e la profonda attenzione alla stabilità dei manufatti e dei materiali. L’innovazione è caratteristica principale della casa produttrice. Richiama molto la sensibilità dell’essere umano nell’inserire validi e personali elementi nella specifica casa.

Per Tonin Casa il “Made in Italy” è una filosofia, un valore, come da ella definita. Io stessa, apprezzo e mi sento lusingata da questa sua “dottrina”.

“Poltrona True” & “Tavolino Ios”  copyright Roberta Rughetti

Proponiamo in ordine due esempi di raffinato design dalle inconfondibili forme.

Il primo è la “Poltrona True” , concedetemi l’approccio con un termine di getto “tonico“, pervenuto alla mente non appena il mio sguardo le si è affiancato. Nel rispetto dell’ ordine dello show room ho trattenuto la voglia di sprofondare in quell’incantevole sagoma. Curata è la rifinitura e cucitura, come la definisco io “au contraire” ,che ne esalta l’assoluta bellezza. Particolare è il gruppo che si può formare unendole, dando vita ad un divano.

Il secondo è il “Tavolino Ios”. Ideatore Nicola Tonin. Pouf dalla forma armonica che ricorda una “stone” molto ricercata. La struttura è in polietilene stampato con tecnologia rotazionale. Si può avere il piano in legno o plexiglass.

Particolarità di questo complemento sono le mille sfaccettature nell’ utilizzo. Cambiando il coperchio può fare da vano porta bottiglie. Un’altra alternativa è offerta dalla possibilità di luce interna. Articolo a dir poco sbalorditivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *